Crea sito

Festeggiamo il primo maggio con Scratch

Una semplice animazione usando l’immagine del famoso quadro di Pellizza da Volpedo

Oggi è il primo maggio, Festa dei Lavoratori, ed a tutti vanno i miei auguri. Ho pensato che fosse opportuno pubblicare qualcosa in tema.

Dal linguaggio Python, usato in questa rubrica il mese scorso, passiamo al linguaggio Scratch e così dal pitone passiamo al gatto arancione, che simboleggia, appunto, Scratch. Ho scelto questo software come linguaggio di programmazione di questo mese perché il nove maggio prossimo è lo Scratch Day, il giorno in cui a livello internazionale si svolgono eventi (innanzi tutto in alcune scuole) relativi all’uso di questo linguaggio ed ambiente di sviluppo realizzato dal MIT (Massachusetts Institute of Technology) Media Lab e fortemente orientato alla didattica.

Ho scelto la versione 1.4 di Scratch per diversi motivi:

  1. la versione 2 è ancora in fase beta,
  2. la versione 2 necessita di Adobe Air,
  3. la versione 1.4 è facilmente installabile anche in computer datati.

Con versione “beta” in informatica (ma ormai anche in altri ambiti) si intende una versione non definitiva, anche se già testata da esperti (se non lo fosse saremmo di fronte ad una versione alfa). Per quanto riguarda la dipendenza Adobe Air, ho già spiegato la mia preferenza verso il software libero o per lo meno a codice aperto. Adobe Air non lo è ed anche se lo fosse, sarebbe una dipendenza ingiustificata per l’uso di Scratch che qui faremo.

Non sono un fanatico alla Richard Stallman, uso anch’io il software proprietario, ma cerco di evitarlo per quanto posso. Che il progetto Scratch abbia preso la piega di appoggiarsi a Adobe Air lo trovo un elemento negativo, ma ci consoliamo pensando che è ancora possibile scaricare la versione 1.4, libera dalla dipendenza da software proprietario.

Il programma da me realizzato si trova nell’archivio compresso scaricabile cliccando qui ed è estremamente semplice. L’immagine che ho usato come sprite è presa dal quadro di Pellizza da Volpedo (comunemente noto con il nome di Quarto Stato, ma il nome originario del quadro è “Il cammino dei lavoratori”). L’immagine non è presente tra quelle predefinite di Scratch e quindi potrete scaricarla dal web oppure la troverete direttamente nel file del programma in Scratch da me realizzato.

Potete vedere il codice legato allo sprite nell’immagine seguente.

1 maggio - codiceL’esecuzione del codice inizia cliccando sulla bandierina verde e fa aumentare gradualmente la dimensione dell’immagine, partendo da zero.

Massimo Messina