Crea sito

Little Wizard scompare, corre, gioca a nascondino e fa calcoli

Il maghetto di Little Wizard può essere programmato per andare in giro per il suo mondo e quest’ultimo può essere modificato facendo usare al maghetto la “bacchetta magica”. Oltre a far apparire le cose attorno a sé il maghetto può egli stesso sparire e riapparire. Il comando per apparire è “Appear”, mentre quello per sparire è “Disapper” (il refuso è dell’ambiente di sviluppo di Little Wizard). La possibilità di rendere invisibile il maghetto viene dal linguaggio Logo ed abbiamo visto gli analoghi comandi in TurtleScript ed in PythonTurtle.

Impostiamo adesso la velocità di movimento del maghetto, attraverso il comando “Set speed” seguito da un valore tra 0 e 9. Da notare che 0 non corrisponde ad assenza di movimento, ma alla velocità minima. Usando quest’ultimo comando possiamo introdurre una piccola modifica al programma realizzato la volta scorsa, velocizzandolo. Se vogliamo che il maghetto crei la casetta con la velocità massima introdurremo il comando relativo all’inizio del listato, che risulterà quindi come da immagine seguente. Chi vuole evitare di ricopiare il listato, può scaricare la cartella compressa che contiene entrambe le versioni (prima e dopo la modifica per velocizzarlo), cliccando qui.

casetta veloce

Anche se non abbiamo dato al maghetto il comando di sparire alla fine del programma esso non è comunque visibile. Ciò perché è “dietro” la casa (con un po’ di immaginazione possiamo immaginarlo anche dentro la casetta che ha appena creato). Il comando per passare da dietro a davanti è “Be in front”, mentre il comando per far andare il maghetto dietro gli elementi del mondo è invece “Be behind”.

L’ultimo comando della sezione “Wizard” da esaminare è “Calculate”, strettamente legato alla sezione relativa alla matematica, denominata “Math”. In essa, oltre le cifre (che abbiamo appena usato per impostare la velocità del maghetto) vediamo i classici operatori matematici di addizione, sottrazione, moltiplicazione e divisione ed altre icone relative al trattamento dei numeri e delle stringhe alfanumeriche. Come abbiamo visto per Basic-256 anche Little Wizard può infatti eseguire calcoli e trattare stringhe di testo. Per visualizzare il risultato di un calcolo bisogna usare il comando “Create”. Quest’ultimo sappiamo già che serve per far apparire elementi nel mondo. Nel caso dei calcoli ciò che facciamo apparire è il risultato, composto dalle sue cifre. Qui di seguito un esempio di elementare sottrazione.

sottrazione

Massimo Messina