Crea sito

SAN GIUSEPPE PENSACI TU!

Comunicato CSA sulla casa di Riposo Maria SS. Delle Grazie di Piazza Armerina.

La casa di riposo che ha aperto di recente presso la struttura dell’ex CTA vicino alla Coccinella a Piazza Armerina poteva e doveva essere una occasione di promozione umana, di sviluppo lavorativo, di assistenza impeccabile agli anziani, ai disabili, a tutti quegli ex ospiti della casa di riposo san Giuseppe ormai dismessa e posta in chiusura. Invece si è rivelata una umiliante e mortificante beffa ai danni di quei lavoratori che avrebbero dovuto essere utilizzati in forza della loro professionalità e di un diritto di opzione stante il fatto che questa struttura ha potuto aprire solo e soltanto grazie alla incessante e instancabile opera di una lavoratrice, la sig.ra Di Bartolo Maria e, per “sua disgrazia” rappresentante sindacale aziendale del C.S.A., e di alcune sue colleghe che hanno permesso, tramite la loro impareggiabile credibilità e stima goduta tra gli ospiti della ex Casa di Riposo “San Giuseppe”, di superare le difficoltà di una “transizione gestionale” tra le due strutture. Ebbene, dopo aver permesso il “sold out” e la piena utilizzazione della struttura, per tutto “ringraziamento” la sig.ra Di Bartolo ha ricevuto il ben servito e una bella lettera di licenziamento proprio perché rappresenta un elemento di disturbo e conflittuale perché, purtroppo, che rivendica condizioni migliori per i lavoratori e per gli ospiti, chi si oppone alle ingiustizie e ai capricci del padrone, rappresenta un “pericolo” che bisogna eliminare immediatamente. Ma quello che delude di più e fa più rabbia è che la sig.ra Di Bartolo è stata “gettata in mezzo alla strada” senza che nessuno, e dico nessuno, delle sue colleghe abbia minimamente proferito parola o respiro. La sig.ra Di Bartolo e le sue colleghe della Casa di Riposo San Giuseppe sono state solo brave a “creare” la struttura. Una volta creata, nello stile “usa e getta” che alla fine è venuto fuori in maniera ineluttabile e evidentissimo, sono state tutte eliminate e misconosciute. Ormai non servono più!………Ma, si sa, ride bene chi ride ultimo!!

Luigi Bascetta
coordinatore provinciale CSA