Crea sito

VOL. 14: MASTER IZZO vs CHINO MORENO

Master Izzo: Ciao Chino come va?
Chino Moreno: Va bene, ma tu chi cazzo sei?
Master Izzo: Come chi sono? Sono Master Izzo, colui con cui hai concordato un’intervista, non ricordi?
Chino Moreno: Ah si, ma che vuoi ero completamente fatto di cheeseburger, e quindi non capivo bene cosa cacchio volessi da me. A proposito ma che cacchio vuoi da me?
Master Izzo: Voglio intervistarti!
Chino Moreno: Ah………!!!
Master Izzo: Inizio?
Chino Moreno: Ah… ma inizi cosa?
Master Izzo: E’ vero che il tuo soprannome Chino è dovuto all’origine cinese di tua madre?
Chino Moreno: Ma che cavolo dici, ero, sin da piccolissimo, un grande fan di Cino Tortorella, meglio noto come Mago Zurlì, e poi amavo la sua calzamaglia azzurra.
Master Izzo: Tuo padre era messicano, che rapporto avevi con lui?
Chino Moreno: Mio padre stava tutto il giorno a suonare la chitarra spagnola in quanto faceva parte di un gruppo di Mariachi. Fino a quando, a causa di una folata di vento, perse il sombrero e con il copricapo anche la capacità di suonare andò via. Ora fa il badante di un ultraottantenne gay che lo molesta di continuo, mi sa che finirà con lo sposarlo.
Master Izzo: Quando hai iniziato ad amare la musica?
Chino Moreno: Quando l’ho vista nuda. Era proprio bona, con quel culo a mandolino.
Master Izzo: Come è nata la tua band, ovvero i Deftones?
Chino Moreno: Ma è nata dopo esserci incontrati al Pronto Soccorso dela nostra città, dove dovevamo girare una Serie TV dal titolo Braccialetti Zozzi.
Master Izzo: Voi siete nati ufficialmente nel 1988, come mai il vostro primo Album è stato pubblicato solo nel 1995?
Chino Moreno: Ma noi fino al 1994 eravamo una cover band di Albano e Romina, poi, dopo la separazione dei due, se continuavamo a suonare i loro brani, rischiavamo che il giudice ci affidasse ad Albano, col rischio di lasciare la nostra California per andare a vivere a Cellino San Marco. Sarebbe stato nu forte uaio, no?
Master Izzo: Parliamo del vostro primo Album, Adrenaline, uscito nell’ottobre del 1995.
Chino Moreno: Bè ora mi sono rotto, mi è venuta fame e debbo anche partecipare alla mia gara settimanale di rutti alla messicana. Ti dico solamente una cosa del nostro primo Album, nella copertina abbiamo messo una pompetta per il clistere. E ho detto tutto!
Master Izzo: Grazie Chino per la cordiale intervista che ci hai concessso e W i Deftones.

BORED

ONE WEAK

NOSEBLEED

LIFTER

ROOT

7 WORDS

BIRTHMARK

ENGINE NUMBER 9

Una raccomandazione. Se non sei tordone, di seguire la mia rubrica non perdere l’occasione!

Un contatto con la lingua alle girl
Stima incondizionata ( ma cavolo accendi quella cazzo di aria condizionata!) ai boy, sempre se decidono di rimanere dentro al recinto.

Master Izzo \m/