Crea sito

VOL.19: CREEDERE, OBBEEDIRE, COMBATTEERE

Ebbene sì, anche io, come tanti, d’altronde, ho deciso di imbracciare un percorso di fede, che, oltre ad ascoltare e condividere i brani della band odierna, mi porteranno ad avere un credo religioso, ecco ho deciso di aderire ai Pentecostali. Chi???

I Creed, il cui cantante Scott Stapp è cresciuto a pane e pentecoste, o pentecostole che dir si voglia, perchè figliastro di un Ministro di culto e anche di c..o, sono l’esempio di come noi Pentecostali abbiamo qualcosa in più, qualcosa che non è visibile a primo impatto, o meglio vi è un’ostruzione che, con tantissima difficoltà, impedisce l’immediata osservazione.
Ma, per farvi capire, vi faccio una domanda, conoscete qual’era la religione della buonanima di John Holmes? Perspicaci eh!

Forti dei superpoteri che il nostro credo ci fornisce sin dalla nascita, infatti se veniamo alla luce con un livello di testosterone così alto, tale che se ci facessero un prelievo già dopo il primo vagito rischieremo una denuncia per doping, un motivo ci sarà, no?
Dicevo forti della nostra soprannaturalità, Scott Stapp, a metà degli anni 90, riesce a metter su una band con alla batteria Scott Phillips, al basso Brian Marshall e alla chitarra, udite udite, Mark Tremonti, uno dei più grandi della sua generazione (in America Mark Tremonti, in Italia Giulio Tremonti. Bè ognuno ha il Tremonti che si merita).

Grazie allo Spirito Santo che, a noi Pentecostali, è visibile solamente dopo aver seguito un rito che prevede il fumarsi di tutto, anche, all’occorrenza, il parrucchino del vicino di casa, i nostri Magnifici 4 riescono a comporre i brani che faranno parte del loro Album di debutto, My Own Prison.
L’Album, nel 1997, sale addirittura al secondo posto tra i più venduti di sempre nelle classifiche del Paradiso. Al primo posto, inattaccabile, vi era “Per quando noi non ci saremo” dei Nomadi.
Secondo i medici dell’ospedale “Mi Va di Traverso il Bisturi” di Miami, ascoltando giornalmente le musiche celestiali, di cui i Creed sono maestri, è possibile raggiungere il “Creatore” utilizzando la corsia preferenziale, niente liste d’attesa.
#LaBuonaSanità.

MY OWN PRISON

TORN

ODE

PITY FOR A DIME

IN AMERICA

ILLUSION

UNFORGIVEN

ONE

WHAT’S THIS LIFE FOR

Una raccomandazione. Se non sei tordone, di seguire la mia rubrica non perdere l’occasione!

Un contatto con la lingua alle girl
Stima incondizionata ( ma cavolo accendi quella cazzo di aria condizionata!) ai boy, sempre se decidono di rimanere dentro al recinto.

Master Izzo \m/