Crea sito

Mumford and sons

BuonaVita buzzici!

Dopo un periodo di assenza torna la rubrica del vostro amatissimo, nonché desiderio sessuale di tutte le casalinghe di Voghera, Master Izzo.

Da questo numero in poi mi cimenterò in qualcosa di cui non sono assolutamente capace, cioè farò il critico musicale dando i voti non ad album del passato di cui, magari, non se ne frega più nessuno, ma alle ultimissime uscite di band o artisti del panorama rock attuali o, anche se facenti parte del passato, ancora in auge.
Il mio ruolo sarà di un tipico elargitore di voti, ovvero darò i numeri dopo aver ascoltato, mentre vi scrivo, i brani contenuti nelle ultime fatiche dei nostri eroi e delle nostre eroine.
Come al solito, se non ascoltate i miei suggerimenti, potrebbe accadervi qualcosa di molto grave, tipo…. essere candidati alle prossime elezioni comunali.

Le mie prime vittime saranno i Mumford & Sons con il loro terzo album, dal titolo Wilder Mind, pubblicato lo scorso 4 Maggio. Buon ascolto!

TOMPKINS SQUARE PARK

Anche se il cantante sembra che stia cantando nel sonno, il brano merita un 6,5.


BELIEVE

Questo che avete appena ascoltato è il primo singolo dell’album in esame, uscito lo scorso 9 Marzo.
Una palla. Voto 5.

THE WOLF

Cavolo! Non capisco perchè non hanno fatto uscire il brano appena ascoltato come primo singolo, un errore.
The wolf (il lupo), ha azzannato in maniera puntuale il mio senso del piacere, consententomi di attribuire un voto alto, ovvero 7,5.

JUST SMOKE

In questo caso il fumo non fa proprio male. Dopo un colpo di tosse attribuisco un meritato 7.

SNAKE EYES

Cazzo! Perchè il brano ha un’introduzione così lunga? Come se fossero due brani in uno.
Prima parte pesante, seconda entusiasmante. Voto 6,5.

BROAD-SHOULDERED BEASTS

Da notare l’inquietante somiglianza del cantante con Matteo Salvini.
Brano intenso ma soporifero, le ballate dei Mumford & Sons sono decisamente degli ottimi coadiuvanti dei sonniferi.
Voto 5,5.

DITMAS

Il ritorno di Matteo Salvini ha prodotto una canzone che mi è piaciuta pienamente. Voto 7.

ONLY LOVE

Al solito un’introduzione lunghissima appesantisce un brano che nella parte finale assume contorni molto più conformi alle mie volontà. Voto 6.


HOT GATES

Cavolo dovevamo arrivare alla fine per ascoltare una ballata come il Dio del rock comanda.
Voto 7.

Facendo la media aritmetica dei voti, per il vostro Master Izzo, l’album Wilder Mind dei Mumford & Sons, merita 6,4.

Se volete contestare le mie valutazioni avete due strade:

1)  Potete commentare l’articolo scrivendo sotto. Più insulti mettete e più avrete la possibilità di ritrovare il vostro commento:
2)  Potete scrivere all’indirizzo: [email protected]

Una raccomandazione. Se non sei tordone, di seguire la mia rubrica non perdere l’occasione!

Un contatto con la lingua alle girl
Stima incondizionata ( ma cavolo accendi quella cazzo di aria condizionata!) ai boy, sempre se decidono di rimanere dentro al recinto.

Master Izzo \m/